Abodi sul nuovo stadio del Cagliari: «L’approvazione del Consiglio Comunale sarebbe un segnale forte per il Paese»

© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto sul sito ufficiale del campionato cadetto, il presidente della Lega B Andrea Abodi ha parlato del futuro stadio del Cagliari. Il progetto della nuova casa rossoblù sarà discusso domani in Consiglio Comunale.

 

«Il Cagliari Calcio, con il supporto tecnico di B Futura, ha concepito questo progetto di concerto con le Istituzioni sin dalla sua prima elaborazione, rispondendo prioritariamente alle esigenze del territorio, con l’obiettivo di inaugurarlo nella primavera 2019 – ha dichiarato il numero uno della Serie B –. Oggi il compito al quale è portato il consiglio Comunale di Cagliari rappresenta un momento storico per tutta la comunità sarda, ma ha anche un’importante valenza nazionale. Sarebbe approvato infatti il primo progetto di riqualificazione di uno stadio in Italia utilizzando la Legge sull’Impiantistica Sportiva approvata dal Governo a fine 2013. Un segnale forte per un Paese che vuole e deve rinnovare le proprie infrastrutture, con l’auspicio che possa essere un ulteriore stimolo anche per gli altri progetti che B Futura sta sviluppando con le Amministrazioni Comunali e i Club di Pescara, Avellino, e a breve anche Crotone e Como».

Articolo precedente
Cagliari, domani la discussione della proposta per il nuovo stadio rossoblù
Prossimo articolo
Special Olympics: «Allo stadio Sant’Elia ha vinto l’inclusione»