Connettiti con noi

Hanno Detto

Abeijon: «Salvezza? Devono rialzarsi assolutamente. Mi sento sardo»

Emanuele Olla

Pubblicato

su

abeijon

Nelson Abeijon, ex centrocampista del Cagliari, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

L’ex centrocampista del Cagliari Nelson Abeijon, 162 presenze con la maglia rossoblù, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ecco le sue parole.

FORZA DI RIALZARSI «Devono rialzarsi, non vedo altra soluzione. Non voglio sentire negatività, chi gioca a Cagliari rappresenta un popolo»

SEMPLICI«Mi ha fatto una bella impressione, ha ridato fiducia all’ambiente. Credo sia l’uomo giusto, mi ricorda Reja, ci sapeva motivare tanto»

DI FRANCESCO «Per sapere cosa non sia andato bisogna essere dentro, però mi dispiace sia andata cosi. Credevo nel progetto Di Francesco, il suo Sassuolo e la Roma mi divertivano. Evidentemente a Cagliari non è scattata la scintilla»

GODIN«Quando è arrivato in estate ho pensato che il Cagliari avesse fatto uno step importante, è nell’elite del calcio. È un condottiero, non si perde in chiacchiere e tutti lo ascoltano quando parla. La Sardegna è stata una scelta di cuore, non può deludere»

ASSENZA DEL PLAY «In campo dai il massimo quando tutti hanno compiti ben precisi, mi accorsi di questo quando arrivò Zola a Cagliari: nel dubbio palla a Gianfranco. A me spesso spettava faticare, ma forse è questo che è mancato, avere compiti precisi»

FUTURO AL CAGLIARI«A Cagliari verrei per qualsiasi cosa, mi sento sardo. In Uruguay qualcuno si stranisce, ma è la verità»

PEREIRO «Spero che il goal lo sblocchi mentalmente, ha qualità importanti e un ottimo tiro»

Advertisement