2 aprile: nel 2012 l’addio al “Sant’Elia”, oggi l’addio a “Is Arenas”. E ora?

© foto www.imagephotoagency.it

Nelle ore in cui è arrivata la notizia della rottura del rapporto tra Cagliari Calcio e comune di Quartu Sant’Elena e l’annuncio dell’imminente smontaggio dell’impianto costruito ad Is Arenas, diamo uno sguardo all’indietro e vediamo che risale al 2 aprile dello scorso anno l’addio definitivo del Cagliari allo stadio “Sant’Elia” con l’ultima partita giocata e vinta dai rossoblù il 1° aprile contro l’Atalanta con i goal salvezza di capitan Conti e di Mauricio Pinilla. Al termine del match, l’annuncio: il Cagliari giocherà le prossime partite allo stadio “Nereo Rocco” di Trieste. Da allora finale di campionato al “Rocco” e poi tutte le vicissitudini ben note legate alla costruzione e all’utilizzo dell’impianto quartese. E ora? Dove giocheranno i rossoblù le partite del prossimo campionato? Dove si dovranno recare i supporters rossoblù per seguire le gesta della propria squadra del cuore? Terralba? Al momento non è dato a sapersi.

Articolo precedente
Il Cagliari a Terralba? Piras (sindaco) e Siddi (assessore sport): «Se volete, noi ci siamo»
Prossimo articolo
Pinilla: «La signorina Fioretti? Nessuna relazione con lei, pretendo rispetto»