Connettiti con noi

Focus

Serie B, l’ultima volta del Cagliari nella cadetteria

Pubblicato

su

Dopo sei stagioni in massima serie, i sardi non sono riusciti a strappare un biglietto per la permanenza in A

La stagione 2015-16 fino a qualche mese fa è stata l’ultima esperienza in B dei rossoblu. In quel caso in panchina c’era Massimo Rastelli, coadiuvato da Dario Rossi, il quale riuscì a riportare la sua squadra in serie A, conquistando la prima posizione. L’unica volta nella storia del Cagliari. Eppure, nonostante una conduzione della squadra ai limiti del perfetto, furono i giocatori i protagonisti della risalita.

Una squadra a fine ciclo il cui capitano era Daniele Dessena, il quale dovette caricarsi la rosa sul groppone dato che Cossu e Pisano non rinnovarono. Il tutto nel momento del ritiro dell’insostituibile Daniele Conti. Alla fine di quel ciclo se ne andò pure Ekdal (direzione Amburgo), tra i pilastri di quel centrocampo. Tra gli arrivarono Pisacane, Deiola e Melchiorri. Alla fine di quell’annata cominciò l’amore per Joao Pedro, il quale giocò 38 partite condite da 13 goal. Sau e Giannetti ne fecero 10 a testa e Melchiorri 8. Il bomber fu Diego Farias con 14 reti.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.