Serie A, protocollo da perfezionare ma linee guida ben precise. Le novità

cagliari
© foto CagliariCalcio.com (Paolo Mastrangelo)

La Serie A studia la ripartenza. Il protocollo è ancora da perfezionare, ma le linee guida appaiono ben chiare. Tutte le novità del documento

La Serie A si prepara alla sua ripartenza. Per far sì che questo possa accadere deve essere approvato il protocollo mandato dalla FIGC che, come sottolineato dal Corriere dello Sport, è ancora da perfezionare ma ha delle linee guida ben definite.

Il quotidiano scrive come durante una gara allo stadio ci saranno massimo 300 persone, suddivise per la varie attività da svolgere. Si arriverà con due pullman, e la società ospite dovrà essere composta al massimo da 60 individui. Gli addetti ai lavori faranno il loro arrivo in maniera scaglionata, saranno divisi per fasce orarie e si sottoporranno a controlli all’ingresso.

Riguardo il campo, anche l’Italia sta pensando agli spalti cartonati come già avvenuto in Europa. Gli spogliatoi saranno allargati, con separazione di titolari e riserve; verranno utilizzate pettorine usa e getta. Le docce preferibilmente dovrebbero essere fatte nelle proprie abitazioni. Cambiano anche le televisioni: meno telecamere e interviste solo dove possibili.