Connettiti con noi

Hanno Detto

Semplici, per il Cagliari la parola d’ordine è ambizione

Pubblicato

su

Intervenuto in conferenza stampa, Leonardo Semplici ha spiegato cosa si aspetta dai suoi uomini: unità di intenti e ambizione

Leonardo Semplici, nella conferenza stampa tenutasi quest’oggi dal ritiro a Pejo, ha spiegato quali saranno i punti chiave per costruire il Cagliari che si appresta a iniziare una nuova stagione. Gli errori fatti non dovranno essere messi da parte, anzi. Dovranno essere un monito per capire sempre su cosa si deve migliorare. Cosa sarà fondamentale? Il tecnico rossoblù è stato molto chiaro: unità di intenti e ambizione

«Ho accettato di venire qui la scorsa stagione, a campionato in corso, perché volevo mettermi alla prova in una squadra che avesse certe qualità. Dovevamo salvarci: è stato un percorso difficilissimo, ci siamo riusciti perché, tra le altre cose, abbiamo trovato una grande unità di intenti. Finito il campionato ho sempre pensato di voler restare a Cagliari: il Presidente è ambizioso, il Direttore è competente, con questa squadra possiamo toglierci delle soddisfazioni e fare felici i nostri tifosi. Spero che da qui in avanti si possa tornare alla normalità e godere dei vantaggi di averli al nostro fianco allo stadio».

Advertisement