Connettiti con noi

Editoriale

Roma-Juve e Inter-Lazio: Mou, Allegri e Sarri in cerca d’identità

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La ventunesima giornata di Serie A propone nel menù domenicale le super sfide Roma-Juve e Inter-Lazio con Mourinho, Allegri e Sarri sempre sul banco degli imputati

Roma-Juve e Inter-Lazio. Non ci poteva essere palinsesto migliore per dimenticare l’incredibile caos che stiamo vivendo nella settimana da incubo della Serie A. Situazione ancora tutto fuorché chiara e definita, malgrado ormai la Lega organizzi un Consiglio Straordinario al giorno.

Se non altro abbiamo scongiurato il pericolo di uno stop totale del calcio nazionale, ma le incongruenze permangono anche nella ventunesima giornata che non avrà programma completo e vive ancora sul chi va là.

Dal punto di vista strettamente sportivo sarà però una domenica dall’elevato interesse e valore. In particolare verso l’imbrunire i due big match della settimana saranno occasione di riscatto per gli unici tre tecnici scudettati del lotto. Quelli che sin qui hanno al contempo forse deluso più di tutti.

A cominciare da Josè Mourinho e Max Allegri che si affrontano nella sfida che oppone i due tecnici abbondantemente più pagati del campionato. Meglio remunerati ma peggio considerati dopo un avvio tutto fuorché esaltante e una posizione di classifica deludente anziché no.

Roma Juve sono già da tempo lontanissime dalla quota Scudetto e inseguono affannosamente anche nella rincorsa alla Champions League. L’aspetto più preoccupante è però l’assenza di una vera identità tecnico-tattica. Gioco balbettante, alti e bassi troppo frequenti e risultati che ne sono diretta conseguenza.

Non che la sensazioni lasciate dalla Lazio di Maurizio Sarri siano state più confortanti, anzi. Se la produzione offensiva non ha difettato, l’assetto in fase difensivo è stato sin qui tragico: i biancocelesti non subivano così tante reti da oltre sessanta anni, un dato spaventoso per un maestro dell’organizzazione tattica qual è il tecnico toscano. La trasferta a San Siro contro l’Inter la più stuzzicante delle occasioni per imprimere finalmente una svolta al campionato.

Advertisement

News

Advertisement