Ripresa Serie A, Grassani: «Potrebbe aiutare un passaporto Covid»

lega serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Ripresa Serie A, il pensiero dell’avvocato Grassani: «Potrebbe risultare utile la creazione di un Passaporto Covid 19»

Mattia Grassani, avvocato ed esperto di diritto sportivo, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per parlare della possibile ripresa della Serie A. Le sue parole:

«Potrebbe risultare molto utile la creazione di un “Passaporto Covid 19”, documento individuale sanitario, integrativo della scheda di cui al D.M del 1982, sul quale annotare ogni indagine, comportamento, situazione e reazione ritenuti utili per combattere l’emergenza virus. Aiuterebbe i medici sociali, le autorità di controllo, e i diretti interessati. Allenatori, preparatori, medici, etc., devono usare la massima diligenza per evitare situazioni di pericolo ai lavoratori sportivi professionisti sottoposti alle direttive e solo grazie a questa, in caso di contagio, andranno esenti da colpe».