Connettiti con noi

Hanno Detto

Pusceddu: «Ecco qual è stata la mossa chiave di Semplici»

Pubblicato

su

Vittorio Pusceddu, ex Cagliari, parla dell’andamento positivo dei rossoblù e commenta l’episodio del rigore annullato al Benevento

Vittorio Pusceddu, intervistato ai microfoni di Tuttomercatoweb, tira un sospiro di sollievo dopo le ultime partite in cui il Cagliari è riuscito a ottenere risultati molto positivi in ottica salvezza. Il suo commento sulla svolta data da Leonardo Semplici e sull’episodio che ha acceso le polemiche in occasione della partita contro il Benevento.

ROSSOBLÙ – «Un mese fa sembrava davvero impossibile parlare di salvezza per il Cagliari. Ero convinto che la corsa dovesse essere fatta sul Benevento e i fatti mi hanno dato ragione».

SALVEZZA E SEMPLICI – «Il match di mercoledì contro la Fiorentina sarà fondamentale per entrambe le squadre a cui potrebbe bastare un pari per dichiararsi salve. Qual è stata la mossa chiave e decisiva di Semplici? Cambiare il centrocampo e inserire Alessandro Deiola: davanti alla difesa fa muro, recupera tanti palloni e fa la differenza».

RIGORE O NON RIGORE? – «Asamoah poteva sicuramente evitare di entrare in quel modo ma bisogna evidenziare che Viola ha trascinato la gamba spostandola proprio verso il ginocchio del giocatore del Cagliari. Per me non c’era nessun rigore e il Var l’ha confermato».