Connettiti con noi

News

Pagelle Cagliari Bologna: Nandez onnipresente, Simeone spento

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra gli felsinei e i rossoblù: pagelle Cagliari Bologna 1-0

Le pagelle dei protagonisti del match tra Cagliari e Bologna, valido per la 25ª giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Gli isolani centrano la seconda vittoria consecutiva sotto la guida Semplici, a decidere la gara il goal di Rugani al 19′ del primo tempo.

Le pagelle motivate del Cagliari

CRAGNO 6,5: Quando è chiamato in causa risponde sempre presente. Blocca tutte le conclusioni del Bologna ed è sempre preciso e pulito nelle uscite.

RUGANI 7: Gioca solo la prima frazione e poi lascia il campo per infortunio. 45 minuti perfetti del centrale, sempre pulito e attento negli interventi difensivi e decisivo in zona goal, suo il goal che vale 3 punti. (45′ CEPPITELLI 6: entra convinto e subito in partita, non fa rimpiangere Rugani)

GODIN 6,5: Non rischia nulla, nelle palle alte è un veterano. Guida la difesa con l’esperienza di un vero leader ed è deciso nelle chiusure da ultimo uomo.

KLAVAN 6,5: Ritorno in campo perfetto per il centrale estone. Sembra un lontano parente del giocatore visto sotto la guida Di Francesco. Perfetto e pulito negli interventi non si fa mai sorprendere.

ZAPPA 5,5: Non positiva la prova dell’esterno. Attento in fase di copertura ma poco propositivo in fase offensiva, il tempo è dalla sua parte si rifarà. (82′ ASAMOAH S.V)

MARIN 7: Da mezz’ala è un giocatore totalmente diverso. Corre, recupera e imposta. Il Cagliari ha scoperto un nuovo giocatore dentro casa. (80′ DEIOLA 5: Fallisce un goal clamoroso sul finale davanti a Skorupski facendosi rimontare goffamente da Soumaoro)

DUNCAN 6: Schierato davanti alla difesa offre schermo e recuperi ai suoi centrali difensivi. Fa quello che l’allenatore gli chiede e lo fa bene.

NAINGGOLAN 6: Non è il Radja che siamo abituati a vedere. Il ninja corre, ci mette garra e gamba ma poche volte risulta pericoloso in zona goal. Si fa notare per qualche ottimo recupero di palla.

NANDEZ 7,5: Non segna, ma fa tutto il resto. Schierato sulla sinistra sembrava avesse ricoperto quel ruolo da sempre. Corre su e giù, attacca e difende, crossa e intercetta, fa tutto alla perfezione. Che splendido giocatore Nahitan Nandez

JOAO PEDRO 5,5: Il brasiliano poco incisivo in zona goal. Trova poche giocate e si abbassa troppo a cercare la palla rivelandosi nullo e lontano dalla porta avversaria.(82′ CERRI S.V)

SIMEONE 5: Non segna da troppo tempo e questo pesa al cholito. Parte bene correndo e sbattendosi alla ricerca della palla, ma dopo 15′ si spegne e non rientra più in gara. (61′ PAVOLETTI 5,5: Entra per trovare uno spunto sul gioco aereo ma non incide particolarmente. Sul finale Svanberg gli nega il goal per un filo sull’unica occasione avuta)

 

 

Advertisement