Olbia, sconfitta all’esordio con il Renate: a segno Capello, esordio per Pisano

© foto www.imagephotoagency.it

Esordio amaro all’esordio nel campionato di Lega Pro per l’Olbia, sconfitta di misura per 2-1 sul campo del Renate. La squadra gallurese, con cui il Cagliari di Tommaso Giulini ha avviato una stretta collaborazione già dalla passata stagione e che in rosa può contare sui tanti giovani arrivati dal settore giovanile rossoblu oltre all’esperienza di Andrea Cossu e del nuovo arrivato Francesco Pisano, cade a un quarto d’ora dalla fine in casa della formazione lombarda.

 

Padroni di casa in vantaggio al 29′ del primo tempo con Di Gennaro, che gira in rete sugli sviluppi di un calcio da fermo. Il pareggio dei bianchi arriva a pochi minuti dalla fine del primo tempo: lancio millimetrico di Cossu per Kouko, che entra in area e serve Capello che da pochi passi firma il primo gol stagionale dopo gli 11 messi a segno nello scorso campionato con la maglia del Prato. Al 65′ c’è il debutto di Pisano, arrivato pochi giorni fa in Gallura, al posto di Russu. Dieci minuti dopo l’Olbia capitola: Dametto atterra in area Napoli concedendo il rigore che lo stesso attaccante trasforma. Esordio amaro per la squadra di Mignani, che cercherà il pronto riscatto nella sfida casalinga contro la Lucchese

 

 

 

 

Articolo precedente
Cagliari, i convocati di Rastelli per la sfida alla Roma
Prossimo articolo
Buona la prima per il Benevento di Cragno. Rinviata Ternana-Pisa