Connettiti con noi

News

Udinese Cagliari, Nainggolan occhio al giallo! Il belga è in diffida

Pubblicato

su

Il Cagliari ha finalmente potuto godersi il suo vero Nainggolan. Con l’Udinese, domani sera, occhio alla diffida

È tornato in Sardegna a gennaio ma solo sabato il Cagliari ha potuto riabbracciare e godersi il suo vero Nainggolan: quello che si sacrifica per la squadra, quello che, nonostante una condizione fisica non eccezionale, riesce a dare il meglio di sé.

Il Presidente Tommaso Giulini, durante l’intervista di giovedì scorso a “Il Cagliari in diretta”, aveva chiesto ai suoi giocatori più rappresentativi di scendere in campo con personalità, con la voglia di salvarsi senza se e senza ma: Nainggolan ha risposto alla chiamata, ha risposto nella maniera che più gli è congeniale: un mix di tecnica, grinta, esperienza e disperazione che lo ha portato a essere ovunque, a non perdere un pallone, a non sprecare una giocate, a manovrare il gioco a suo piacimento.

Il Cagliari ha finalmente ritrovato la sua vera anima ma per il Ninja non è finita qua: deve dimostrare che quella partita contro il Parma non è stata soltanto un fulmine a ciel sereno ma il risultato di mesi di duro lavoro, di difficoltà per ritrovare il suo essere guerriero, il suo vero ruolo in campo. C’è però un’altra difficoltà all’orizzonte: l’essere stato inserito nella lista dei cattivi ha fatto scattare la diffida ed è per questo che Radja Nainggolan dovrà gestire tutte le emozioni che ribollono dentro di sé con lucidità e freddezza. Il Cagliari ha bisogno di lui.