Modena e Cagliari, i precedenti con l’arbitro Abisso

© foto www.imagephotoagency.it

Sarà il signor Rosario Abisso della sezione arbitrale di Palermo a dirigere la gara del “Braglia” tra Modena e Cagliari, in programma sabato alle 15. Il fischietto siciliano ha fatto il suo esordio in Serie A il 6 gennaio 2015, in Chievo-Torino 0-0. A quella direzione ne sono seguite altre due, nelle partite Udinese-Sassuolo 0-1 dello scorso anno e Empoli-Chievo 1-1 della stagione in corso. Il suo esordio in Serie B risale all’1 settembre 2014, in Modena-Cittadella 1-1. Complessivamente, finora, in cadetteria ha diretto 30 gare.

Questi i precedenti con Modena e Cagliari.

 

MODENA – Due gli incroci tra Abisso ed i canarini: il primo risale alla stagione 2014/15 e coincide con l’esordio in Serie B del fischietto siciliano. Si tratta di Modena-Cittadella, gara conclusasi in pareggio (1-1). Il secondo ed ultimo, fino a sabato, precedente è da ricercare nel marzo della scorsa stagione: Brescia-Modena finì 0-1, decisivo il calcio di rigore assegnato ai canarini sul finire della prima frazione. Arcari, portiere del Brescia, intervenne su Fedato riuscendo ad evitare il fallo. Non per Abisso, che espulse l’estremo difensore e concesse il penalty, poi trasformato da Granoche.

 

CAGLIARI – Anche nel caso della squadra sarda sono due i precedenti con il signor Abisso, entrambi nella stagione in corso. Il primo è Virtus Lanciano-Cagliari 1-3 del 9 dicembre 2015 (reti di Tello, Salamon e Cerri), gara in cui il Cagliari tornò ai 3 punti dopo il solo punto delle due gare precedenti contro Brescia e Como. L’ultimo incrocio è piuttosto recente: Cagliari-Pescara 2-1. Nel big match del “Sant’Elia” il Cagliari si trovò sotto nei primissimi minuti, ma nella ripresa riuscì a pareggiare e portarsi in vantaggio, cogliendo 3 punti importanti in chiave promozione.

Articolo precedente
Cagliari, seduta mattutina: Modena nel mirino
Prossimo articolo
Modena, Giorico: «Contro il Cagliari dobbiamo dare il massimo»