Husbauer, dallo Sparta allo Slavia Praga: «In Italia non ha funzionato, qui per puntare all’Europa»

© foto www.imagephotoagency.it

Husbauer, chi era costui? Se lo chiedono in tanti, soprattutto i tifosi del Cagliari che nella scorsa, disgraziata stagione hanno appena intravisto il giocatore dopo averlo atteso per mesi e mesi. Con la maglia rossoblù il centrocampista ceco si è visto davvero poco e mai per una partita intera: contando i tre spezzoni fra campionato e coppa nazionale, Husbauer nel calcio italiano ha giocato appena 66 minuti.
Oggi l’ex (ma sarebbe meglio dire meteora) rossoblù cambia maglia ma non città: dallo Sparta passa allo Slavia Praga, con cui si è legato per tre anni e mezzo.
Fra le dichiarazioni di presentazione del giocatore, anche un pizzico di malinconia per quello che avrebbe potuto essere: «Nell’ultimo anno ho passato sei mesi in Italia ma non ha funzionato, poi sei mesi allo Sparta ma senza avere grandi opportunità. Oggi sposo lo Slavia per puntare alla qualificazione alle coppe europee».