Connettiti con noi

News

Copa America 2021, il Brasile pronto a boicottarla: Messi si unisce alla protesta?

Pubblicato

su

La Copa America 2021 è al centro di un’infuocata discussione in Sudamerica con il Brasile e altri giocatori che vorrebbero cancellarla

La Copa America, che dovrebbe svolgersi in Brasile dal prossimo 13 giugno, è ogni giorno sempre più a rischio. Tite e  Casemiro – ct e capitano del Brasile –  hanno protestato pubblicamente e proprio la nazionale verdeoro è quella più contraria allo svolgimento della competizione. La strategia dei giocatori brasiliani è chiara: prima giocare le due partite per le qualificazioni sudamericane per il Mondiale di Qatar 2022 e poi agire contro la Conmebol, senza mescolare i due ambiti.

Resta anche da capire quale sarà la reazione degli altri protagonisti della prossima Copa America. Secondo quanto riferito da Mundo Deportivo anche Lionel Messi sarebbe d’accordo con il boicottaggio della competizione, parlando per un’Argentina che ha già visto il ct Scaloni dichiararsi profondamente contrario al trasferimento in Brasile, per una situazione “allarmante e preoccupante“. L’Uruguay ha diversi ponti di accesso con la nazionale brasiliana e i calciatori si stanno consultando tra di loro. Luis SuarezEdinson Cavani e Fernando Muslera hanno già dichiarato pubblicamente che il Brasile ha il sostegno della squadra uruguaiana.