Capozucca: «Rincon non arriverà a Cagliari. Faremo bene anche senza di lui»

© foto www.imagephotoagency.it

Presente a Peio con la squadra, il ds rossoblù Stefano Capozucca ha fatto il punto sul mercato del Cagliari ai microfoni di Videolina: «Abbiamo confermato l’ossatura della passata stagione e inserito qualche giocatore esperto. Bruno Alves ha un palmares importante, proprio ieri ha vinto l’Europeo col Portogallo. Non si sente arrivato, ha ancora tanta voglia di giocare. Abbiamo preso Padoin, che ha vinto tanto alla Juve, dimostrando di avere grandi doti umane. Inoltre sono arrivati anche un prospetto come Ionita e infine Pajac».

 

USCITE – «Purtroppo il mio è un lavoro scomodo. Ringrazio Fossati, che ha fatto bene a Cagliari. Il fatto che chi ci lascia non sia contento di andare via significa tanto. Faremo qualche altra operazione. Balzano è in uscita, stiamo trattando col Cesena».

 

CAPITOLO ATTACCANTE – «Domani arriverà a Peio il presidente Giulini, valuteremo insieme le prossime mosse di mercato. Mercoledì si aggregherà ai compagni Duje Cop. Abbiamo confermato Sau, Melchiorri, Farias e Giannetti, vedremo se resterà in Sardegna anche il centravanti croato. Per un altro attaccante c’è tempo, molto dipenderà dal futuro di Cop. Lo svedese Isak? Mi piace molto, ha caratteristiche fisiche importanti. Ricordiamoci però che è un ragazzo del ’99».

 

RINCON E MEIRELES – «Rincon non arriverà in Sardegna. Dispiace perché il venezuelano è un giocatore importante. Sono convinto che Cagliari farà bene anche senza Rincon. Meireles? Escludo un suo arrivo a Cagliari. È un giocatore molto forte, ma non rientra nei nostri piani».

Articolo precedente
UFFICIALE – Colombatto e Del Fabro in prestito al Pisa
Prossimo articolo
Cagliari, resistenza e lavoro per reparti nella seduta del pomeriggio