Connettiti con noi

Focus

Cagliari, la crisi di Joao Pedro: lo sguardo cupo del capitano

Pubblicato

su

Che ti succede Joao? Il Cagliari in questo rush finale ha bisogno del suo Capitano

Se il Cagliari ha conservato la categoria in questi anni, dopo numerosi errori di programmazione e sfortune, lo deve in gran parte – se non quasi tutto – al suo Capitano Joao Pedro. Leader silenzioso e mai sopra le righe, ma maledettamente decisivo in campo con i suoi gol, assist e giocate di finissima intelligenza calcistica che hanno attirato le attenzioni di Roberto Mancini, che di numeri 10 se ne intende essendo stato un grandissimo interprete del ruolo. Poi il buio.

Più che i numeri – 6 gare senza fare gol – quello che preoccupa è l’involuzione nel gioco: spesso assente, quasi abulico e corpo estraneo negli 11 rossoblú. Un calo di forma potrebbe spiegare solo in parte il rendimento deficitario. Ora Mazzarri si trova davanti ad una scelta complicata ma decisiva: dare fiducia ancora a Joao Pedro o affidarsi ai piedi di altri attaccanti per queste sfide decisive? La sensazione è che i rossoblú non possano fare a meno del bomber di Ipatinga, in attesa che il suo sguardo torni quello di sempre e, di conseguenza, riprenda a gonfiare la rete dell’Unipol Domus.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.