Cagliari, Giulini: «Rastelli si è meritato la Serie A sul campo, lavoriamo per il mercato»

© foto www.imagephotoagency.it

A Cagliari l’aria di festa rossoblù si respira un po’ ovunque, il robusto successo in casa del Bari e la matematica promozione hanno finalmente liberato il cuore dei tifosi che non vedevano l’ora di celebrare il ritorno in Serie A. All’indomani di un fine settimana che ha regalato gioie anche dalla Primavera, qualificatasi per i playoff scudetto, e dai Giovanissimi che hanno iniziato col piede giusto i loro playoff, il presidente del Cagliari ha espresso la sua soddisfazione e indicato la rotta per il prossimo futuro.

 

RASTELLI IN A – In una intervista concessa a L’Unione Sarda, Tommaso Giulini ha messo fine alle voci su possibili novità in panchina, chiarendo la posizione del club nei confronti dell’attuale tecnico Rastelli: «A fine campionato ci sediamo, facciamo un bilancio e pianifichiamo la stagione con lui. Si è meritato la Serie A sul campo».

 

MOVIMENTI – Spazio anche al mercato, in piena sintonia con il direttore sportivo: «Stiamo lavorando su tre operazioni, non c’è un attaccante fra questi. Il direttore Capozucca ha un compito, quello di trovare giocatori di categoria e personalità. L’obiettivo è la salvezza. L’importante è mantenere la mentalità vincente acquisita in questa stagione».

Articolo precedente
Primavera ai play-off: l’ultima volta fu il Cagliari di Sau, Aresti e Mancosu
Prossimo articolo
Cagliari-Salernitana, tutto esaurito al Sant’Elia: si prepara la festa rossoblù