Connettiti con noi

News

Cagliari, fuori Mazzarri e dentro Agostini: la reazione dei tifosi

Pubblicato

su

Come i tifosi del Cagliari hanno preso il cambio in panchina: fuori Walter Mazzarri e dentro Alessandro Agostini

Il Cagliari ha preso la sua decisione nella settimana più importante della stagione. Prima del match contro la Salernitana di Davide Nicola, il club isolano esonera Walter Mazzarri. Bruciano troppo le numerose sconfitte della squadra costruita dal tecnico di San Vincenzo. I sardi si ritrovano a 3 punti dalla zona retrocessione, al quart’ultimo posto. La squadra granata affronterà l’Atalanta questa sera e, prima del Cagliari, il Venezia il 5 maggio. La sfida contro i lagunari è valida per il recupero della 20esima giornata di Serie A.

Al posto di Mazzarri è stato promosso Alessandro Agostini dalla Primavera. L’ex terzino del Cagliari ha dalla sua parte non solo la fiducia di tutto l’ambiente, ma anche i numeri della sua Primavera che ha sorpreso molti scettici. Cosa ne pensano i tifosi del Cagliari del loro nuovo allenatore? I commenti positivi ci sono. Alcuni tifosi scrivono messaggi di auguri rincuoranti e di buona fortuna come, altri che persino credono che possa essere l’uomo giusto per traghettare la squadra verso la salvezza. Tuttavia, la maggior parte non approva la scelta della società. Le ragioni sono quelle più note: poca esperienza del nuovo mister, accuse alla società di aver preso tale scelta troppo tardivamente a tre giornate dalla fine e altri che preferivano Agostini sulla panchina della Primavera nella fase finale del campionato di Primavera 1.

Advertisement