Connettiti con noi

Focus

Cagliari, che lavoro Mazzarri: la metamorfosi di Dalbert. L’analisi

Pubblicato

su

Della prestazione del Cagliari di ieri, più che le giocate e la grinta, rimane la metamorfosi di alcuni giocatori. Dalbert su tutti

Ci sono giocatori che, ad un certo punto della loro carriera, si trovano incapaci di mostrare tutte le loro qualità. Dalbert è uno di questi giocatori. Il suo inizio al Cagliari non è stato dei migliori: amnesie difensive, cross sballati e la sensazione di essere volenteroso ma inconcludente.

La cura Mazzarri è stata risolutiva: ora l’esterno/centrocampista abbina la sua grinta, la corsa e la “garra” a giocate di qualità e a recuperi palla importanti. La mini rivoluzione del mercato di gennaio è stata certamente importante per la risalita del Cagliari, ma la sensazione è che dietro ci sia il lavoro di un grande allenatore capace, in tutta la sua carriera, di andare oltre i limiti tecnici dei suoi giocatori riuscendo ad infondere, con la sua passione e voglia di vincere, la mentalità del non mollare su ogni palla. “Ora noi o risorgeremo come squadra o cederemo ogni centimetro alla volta. Quando andremo a sommare quei centimetri sappiamo che faranno la differenza tra la sconfitta e la vittoria”. Come diceva Al Pacino.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.