Cagliari, Capozucca: «Giulini ambizioso, vogliamo costruire qualcosa di importante»

© foto www.imagephotoagency.it

Con l’arrivo di Artur Ionita il Cagliari ha messo a segno un altro importante colpo di mercato per il centrocampo rossoblu. A margine della firma del giocatore romeno sul contratto che lo legherà alla società di Via Mameli per i prossimi tre anni con opzione per il quarto, avvenuta questa sera negli uffici della Fluorsid a Milano, ai microfoni di Mediaset Premium è intervenuto anche il direttore sportivo Stefano Capozucca, che ha parlato dell’arrivo del centrocampista dal Verona e fatto il punto sul mercato del Cagliari. In questo senso, l’arrivo di Ionita, non esclude l’arrivo di Rincon, altro obiettivo dei rossoblu per il centrocampo. 

 

GLI OBIETTIVI – Queste le parole di Capozucca: «Stiamo cercando di costruire un Cagliari che ci permetta principalmente di mantenere la categoria, siamo tornati in Serie A e ci vogliamo rimanere. Il presidente è una persona capace e un imprenditore ambizioso, lo dimostra il fatto che nei prossimi anni avremo lo stadio di proprietà e per allora vuole costruire qualcosa di importante».

 

PUNTO MERCATO – «Stiamo lavorando con tranquillità. Stiamo perfezionando le ultime operazioni in uscita: il passaggio di Ibarbo al Panatinaikos è ufficiale, Balzano andrà al Cesena mentre in questa operazione Fossati si trasferirà al Verona, e poi avremo ancora una-due pedine da sistemare. Una volta concluse queste operazioni penseremo a qualche altro rinforzo perché nella prossima stagione vogliamo ben figurare. Calabria? E’ un giocatore che stimo, però noi siamo abituati a fare le cose per gradi. Ora abbiamo messo un tassello importante come Ionita, e speriamo di metterne ancora un altro importante in mezzo al campo».

Articolo precedente
Cagliari, le prime parole di Ionita: «Il Cagliari mi ha voluto fortemente, farò parlare il campo»
Prossimo articolo
UFFICIALE – Ionita firma un triennale con il Cagliari