Connettiti con noi

2015

Cagliari campione d’inverno con 46 punti: solo il Sassuolo meglio dei rossoblù

Redazione CagliariNews24

Pubblicato

su

Dopo l’ultima vittoria sulla Pro Vercelli, il Cagliari si è laureato campione d’inverno con 46 punti in classifica. Da quando la Serie B è passata ad avere ventidue squadre, solo il Sassuolo ha fatto meglio dei rossoblù al giro di boa. I neroverdi nel 2012/13 chiusero il girone d’andata con 48 punti, due in più rispetto alla squadra di Rastelli. Senza considerare i 9 punti di penalizzazione, anche la Juventus raggiunse quota 48 dopo ventuno gare nel 2006/07, anche se sulla carta furono solo 39.

 

Tra le altre undici squadre dei precedenti campionati cadetti, nessuna ha fatto meglio del Cagliari di questa stagione. Il Genoa si era laureato campione d’inverno con 46 punti e avrebbe poi vinto il campionato a quota 76, ma alla fine della stagione 2004/05 fu retrocesso per illecito sportivo.

 

Se si esclude questo caso extra-calcistico, solo il Mantova da quando la Serie B è a ventidue squadre non è stato promosso dopo aver vinto il titolo d’inverno nel 2005/06. La squadra, allora allenata da Di Carlo, chiuse il giro di boa con 42 punti, ma i 69 punti finali valsero solo il quarto posto. Ai playoff arrivò la sconfitta in finale contro il Torino che spense le speranze di un ritorno in Serie A dopo trent’anni.

 

Da quella stagione in poi, tutte le squadre campioni d’inverno sono state promosse, anche se due sono dovute ricorrere ai playoff: il Livorno del 2008/09 e il Novara nel 2010/11. Gli amaranto superarono il Brescia in finale, mentre i piemontesi tornarono in A battendo il Padova.

 

Le altre sette squadre che conclusero il girone d’andata davanti a tutti, vennero promosse direttamente, confermando cinque volte il primo posto. Le due seconde sono il Bologna 2007/08 e il Torino 2011/12. I felsinei chiusero con 84 punti, uno in meno del Chievo che alla fine del girone d’andata aveva comunque gli stessi punti dei rossoblù, 43. I granata arrivarono, invece, a pari punti con il Pescara di Zeman al termine del campionato, dopo aver vinto il titolo d’inverno con 42 lunghezze.

 

Da sottolineare come, alla fine del girone d’andata dei campionati a ventidue squadre, solo il Carpi della passata stagione aveva un miglior vantaggio del Cagliari sul terzo posto. La squadra di Castori vantava nove punti sul Bologna. Solo il Sassuolo del 2012/13 chiuse il giro di boa con otto punti di vantaggio sulla terza, gli stessi che ha oggi il Cagliari di Rastelli sul Novara.

 

Advertisement