Cagliari e Benevento, i precedenti con Irrati

© foto www.imagephotoagency.it

Sarà Massimiliano Irrati di Pistoia l’arbitro di Cagliari-Benevento, in programma mercoledì alle 20.45 alla Sardegna Arena

Sono stati scelti gli arbitri della decima giornata del campionato di Serie A. Per Cagliari-Benevento, in programma questo mercoledì alle 20.45 alla Sardegna Arena, è stato designato Massimiliano Irrati, della sezione di Pistoia. In una gara fondamentale per entrambe le squadre (il Cagliari arriva da cinque sconfitte consecutive mentre il Benevento è ancora fermo a 0 punti in classifica), gli assistenti saranno Alfonso Marrazzo di Roma1 e Stefano Bellutti di Trento. Valerio Marini di Roma1 sarà il quarto uomo, mentre gli addetti al VAR saranno Fabio Maresca di Napoli e Alessandro Giallatini di Roma2.

Cagliari e Benevento: i precedenti con Irrati

Massimiliano Irrati ha incrociato il Cagliari già cinque volte. In tre occasioni i rossoblù hanno conquistato i tre punti, mentre nelle altre due hanno lasciato l’intera posta all’avversario. Il primo precedente risale all’agosto 2013, quando il Cagliari di Lopez superò 2-1 l’Atalanta al “Nereo Rocco” di Trieste. Successo in rimonta per i sardi, che risposero alla rete di Stendardo coi sigilli di Nainggolan e Cabrera. Poi le sconfitte casalinghe contro Lazio (0-2 nel marzo 2014) e Torino (1-2 nel settembre 2014), fino ad arrivare al rotondo successo del maggio 2015 per 4-0 contro il Parma e al 2-1 sul Palermo dell’ottobre 2016. L’uomo copertina di quell’incontro fu capitan Dessena, autore di una doppietta alla prima gara da titolare dopo il terribile infortunio di Brescia. Sono solo tre, invece, i precedenti del Benevento col fischietto toscano. Nella stagione 2010/11 i campani, all’epoca impegnati nel campionato di Lega Pro Prima Divisione, vinsero 2-1 a Cosenza, perdendo poi 1-0 sul campo del Siracusa. L’ultimo incrocio è invece di poche settimane fa: si tratta infatti di Napoli-Benevento 6-0.

Articolo precedente
lopezCagliari, ricomincio da tre
Prossimo articolo
ragatzu olbia cagliariOlbia, ancora decisivo un super Ragatzu