Barella sfida Nainggolan: che duello a centrocampo

© foto CagliariNews24.com

Roma-Cagliari è anche Nainggolan contro Barella. Il duello dei due centrocampisti sarà una sfida nella sfida allo stadio Olimpico

Il passato contro il presente e il futuro. Radja Nainggolan contro Nicolò Barella. È la sfida nella sfida di Roma-Cagliari, gara in programma sabato alle 20.45 allo stadio Olimpico per la 17ª giornata di Serie A. Per il belga non sarà una partita come le altre: dal 2010 al 2014 ha vestito la maglia rossoblù, crescendo e consacrandosi nel campionato italiano. Dopo un avvio complicato nei suoi primi 6 mesi in Sardegna, il Ninja si è conquistato un posto da titolare inamovibile, diventando piano piano leader di quella squadra. Cagliari era diventata la sua seconda casa e solo nel gennaio del 2014 Massimo Cellino decise di cedere alle numerose offerte, vendendolo alla Roma. È un centrocampista completo, in grado di fare il regista, l’interditore, la mezzala e persino il trequartista. Un ruolo che aveva ricoperto proprio con Lopez in panchina e che ha confermato di saper fare nella passata stagione, tanto da segnare ben 11 reti in quel ruolo.

BARELLA – Dall’altra parte e proprio nella sua zona di campo, Nicolò Barella è pronto a confrontarsi con il giocatore a cui è stato paragonato. Il belga agirà da mezzala sinistra, il cagliaritano – che ritorna dalla squalifica – da mezzala destra. Il confronto tra i due ci sta, anche se il numero 18 rossoblù ha caratteristiche differenti rispetto a Nainggolan. Anzitutto è meno fisico, ma dotato di una tecnica superiore: basti vedere alcune giocate o assist di Barella in questa stagione. Ricorda il primo Nainggolan per quanto riguarda irruenza e foga (è primo per falli fatti in Serie A), ma migliorerà. Così come migliorerà in zona gol: quest’anno ne ha già realizzati due. Entrambi curano molto bene le due fasi di gioco e sono elementi imprescindibili per i loro allenatori. Il duello si era già visto lo scorso anno, sia all’andata che al ritorno. E nella prima al Sant’Elia (terminata 2-2, con una grande rimonta rossoblù), Barella fu protagonista di alcuni interventi duri proprio sull’ex rossoblù. Ora che è cresciuto e a 20 anni è diventato leader del centrocampo del Cagliari, la sfida di sabato sarà ancora più emozionante.

Articolo precedente
Verso Roma-Cagliari, Di Francesco pensa a De Rossi e Schick dal 1′
Prossimo articolo
pavoletti cagliari pavo-songPavoletti:  «Testa alla Roma» – FOTO