Aritzo, Cagliari al lavoro nel pomeriggio: si rivede Barella

cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la mattinata trascorsa in piscina a effettuare lavoro di scarico, i giocatori del Cagliari sono tornati questo pomeriggio sul prato di Aritzo per una nuova seduta di allenamento. I lavori, sotto lo sguardo vigile dello staff tecnico oggi privo di mister Rastelli, sono iniziati col consueto riscaldamento e proseguono con martellanti esercitazioni di possesso palla. Prima senza porte e poi a una porta sola, si sono sfidate formazioni diverse per esercizi impostati sul 10 contro 7 e sul 9 contro 8.
In seguito Storari e Colombo hanno difeso le porta di due squadre da nove elementi che si sono sfidate in una vera e propria partitella a metà campo.

 

In attesa di accogliere Bruno Alves, che si aggregherà domani, il gruppo ha riabbracciato Nicolò Barella di rientro dall’Europeo Under 19 interrottosi solo in finale. Il talentino rossoblù oggi si è dedicato al rientro graduale nel clima del ritiro. In campo con i grandi anche Mirko Bizzi, giovane portiere messosi in luce la scorsa stagione nelle giovanili: il ragazzo colma oggi l’assenza di Rafael che già ieri aveva lavorato a parte. Sulla panchina dello Stadio del Vento osservano i lavori Mario Beretta, responsabile del settore giovanile, e il direttore sportivo Stefano Capozucca con l’immancabile telefonino incollato all’orecchio.

Articolo precedente
È il giorno di Bruno Alves: domani il primo allenamento in rossoblù
Prossimo articolo
Bruno Alves a Cagliari, le prime parole del nuovo difensore rossoblù: «Bellissimo essere qui»