Zamparini: «Palermo da Serie A, contro il Cagliari giochiamo alla pari»

© foto www.imagephotoagency.it

Sabato sera Cagliari e Palermo si sfideranno all’Olimpico di Torino per il terzo turno di Coppa Italia. Il patron rosanero Zamparini suona la carica e fa il punto sul caso Rispoli

Sarà il Palermo il primo avversario del Cagliari edizione 2017/18 in gare ufficiali. La squadra rosanero è approdata al terzo turno di Coppa Italia dopo aver spazzato via la Virtus Francavilla con una cinquina e si prepara al match in programma sabato sera all’Olimpico di Torino. In casa rosanero c’è ottimismo per le prime impressioni della nuova stagione: i siciliani puntano al ritorno immediato in massima serie nonostante il clima teso tra sostenitori e presidente. E proprio il patron del Palermo Maurizio Zamparini, intervistato dal sito ufficiale rosanero, ha voluto dare la carica alla squadra di Tedino in vista della sfida contro i sardi: «E’ un test importante, io ritengo che il Palermo sia una squadra da A che sta in B, per cui giocheremo alla pari. Abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi».

RISPOLI – Dai tentativi di dialogo con la parte calda della tifoseria al punto sul calciomercato. Rispoli ha richieste dalla Serie A, con il Cagliari in prima fila, ed ha esplicitamente chiesto la cessione: «Il nostro mercato in questo momento è finito, spero solo che Rispoli rimanga: gliel’ho detto 100 volte. Non mi interessano le campane che suonano, è lui che vuole andare via perchè i procuratori a volte sono deleteri».

CONDIVIDI
Articolo precedente
valeri designazioniTim Cup, Cagliari-Palermo affidata a Valeri
Prossimo articolo
cagliariCagliari in campo ieri pomeriggio. Oggi doppia seduta