Ventura: “Cagliari meriterebbe di più. Dispiaciuto per Cellino”

© foto www.imagephotoagency.it

Giampiero Ventura, allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro il Cagliari, in programma a porte chiuse allo stadio “Is Arenas” di Quartu S.Elena alle ore 15: “Non voglio parlare della questione relativa all’impianto quartese, ma provo dispiacere per Cellino, che per quattro anni è stato mio presidente. Spero che possa risolvere questa situazione quanto prima. Giocando a porte chiuse verrà a mancare una parte importante di querllo che rende il calcio uno spettacolo cioè il pubblico, ma non ci sarà alcun cam,biamento di sorta rispetto ad una partita come le altre. La squadra? Non ci ho ancora parlato, ma sanno che dovranno evitare errori come quello di sbagliare approccio sul campo come successo ad Udine. Siamo cresciuti e siamo arrivati fino ad occupare questa posizione in classifica è perché abbiamo lavorato bene. È necessario perdere prima di saper gradire al meglio la vittoria. L’assenza di Santana? Giocherà uno tra Stevanovic e Birsa, due giocatori che si stanno dando da fare, uno in costante recupero, l’altro sempre a disposizione quando chiamato in causa. Il Cagliari? Sento con particolare emozione il mio ritorno in Sardegna. Ci sono stato per tre anni e mezzo che ricordo con gioia grazie al bel rapporto che si era creato. Tra l’altro raggiungemmo anche bei risultati sia sul piano agonistico che economico. Ora stanno facendo bene e si sono ristabiliti ad un buon livello di classifica, ma per la rosa che hanno potrebbero stare anche più in alto“.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Inchiesta Is Arenas, Gessa e Masala saranno nuovamente interrogati
Prossimo articolo
Cellino ricorre a Tribunale riesame contro negata scarcerazione