UFFICIALE – Alta Corte Coni respinge ricorso Cagliari: 0-3 a tavolino

© foto www.imagephotoagency.it

Ultim’ora che non farà piacere ai tifosi del Cagliari: l’Alta Corte del Coni, riunitasi oggi per discutere il ricorso presentato dal Cagliari in merito alla sentenza della Corte Federale di Giustizia che aveva deciso sulla gara vinta a tavolino dalla Roma lo scorso 23 settembre, ha respinto il ricorso presentato dalla società cagliaritana. Confermato, dunque, lo 0-3 a tavolino. L’organo di giustizia ha anche condannato la societa’ di Cellino a pagare le spese legali. La classifica rimane invariata.

 

Questo il comunicato: 

“L’ALTA CORTE DI GIUSTIZIA SPORTIVA

nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 34/2012 presentato, in data 20 dicembre 2012, dalla società
Cagliari Calcio s.p.a. contro la FIGC e nei confronti della A.S. Roma s.p.a. per l’annullamento della
decisione resa dalla Corte di Giustizia Federale della FIGC (pubblicata sul C.U. n. 94/CGF del 20
novembre 2012), con cui è stato respinto il reclamo proposto dalla Società Cagliari Calcio per
l’impugnazione del provvedimento del Giudice Sportivo Nazionale c/o LNP Serie A, avente ad
oggetto la sanzione della perdita con il punteggio di 0 a 3 della gara Cagliari-Roma (23 settembre
2012), del campionato nazionale di Serie A, nonché di quest’ultimo provvedimento, adottato con
C.U. n. 51 del 24 settembre 2012 e di ogni altro atto presupposto, connesso e discendente.

RESPINGE il ricorso;

Le spese seguono la soccombenza, liquidate come in motivazione“.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari – Roma, sentenza Alta Corte attesa in serata
Prossimo articolo
Diego Lopez: storia di un Capitano diventato allenatore