Primavera, sconfitta amara contro il Genoa

© foto www.imagephotoagency.it

Sconfitta 1-0 la primavera rossoblù, in casa del Genoa. Il Cagliari è andato più volte vicino al goal ma ha raccolto solo due pali. Il Genoa, invece, è riuscito a sfruttare bene l’unica vera occasione da goal, aggiudicandosi così la gara valevole per il recupero della 6° giornata di campionato.
Il Cagliari ha ben disputato la gara, nonostante l’infortunio di Masia, arrivato dopo 10 minuti dall’inizio di gara. Al suo posto entra Barella e si mette subito in mostra mandando Chelo alla conclusione che esce fuori di poco. Mbow impegna il portiere Genoano in più di un’occasione. La squadra guidata da Pusceddu, si rende pericolosa anche su palla inattiva. Infatti, proprio sugli sviluppi di un corner, Del Fabbro colpisce l’incrocio con un’incornata.
Nella ripresa il Cagliari continua a spingere per trovare il vantaggio e raccoglie il secondo palo con Suella, che non riesce a spedire in fondo al sacco un tiro cross di Mbow. La beffa arriva all’84°, quando Held approfitta di un rinvio corto della difesa rossoblù, infilando la sfera alle spalle di Anedda con una gran botta. Il goal del genoano lascia così la formazione sarda ancorata a 23 punti in classifica

CONDIVIDI
Articolo precedente
Conti, quasi recuperato per domenica
Prossimo articolo
Zazzaroni: “Balotelli come Riva? Deve ancora mangiarne…”