Pisano: «Cagliari, Barella è una forza. Vorrei continuare a Olbia»

pisano cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Una salvezza conquistata al fianco dell’amico Andrea Cossu e la voglia di continuare a giocare nell’Olbia: l’ex rossoblù Francesco Pisano si racconta

Tanti anni a dividere il campo con indosso la stessa maglia, quella del Cagliari, oggi una salvezza in Lega Pro conquistata difendendo i colori dell’Olbia. Il destino di Francesco Pisano e Andrea Cossu è stato largamente comune fin qui, ma è in procinto di portare i due giocatori su strade diverse. Se il fantasista è atteso dal ritorno in rossoblù, il terzino intende continuare nei bianchi. Ai microfoni della trasmissione “Il Cagliari in diretta” su Radiolina, Pisano ha messo in chiaro i suoi progetti futuri: «Il mio contratto con l’Oblia scade a giugno, ma io vorrei continuare. L’arrivo di mister Mereu è stato praticamente un miracolo, tutto è cambiato e ci siamo sentiti uniti. In Inghilterra non sono riuscito ad ambientarmi davvero, a Olbia invece mi sento a casa e non rimpiango nulla di questa scelta». Per un calciatore cresciuto nella squadra della sua città l’emozione di arrivare al calcio dei grandi è doppia, lo sa bene Bombetta che nel futuro del Cagliari vede un ruolo da protagonista per Nicolò Barella: «Si capiva a occhi chiusi che lui era una promessa fin da ragazzino: da tanto non vedevo un giovane così forte allenarsi con tanta intensità e determinazione».

CONDIVIDI
Articolo precedente
cagliariCagliari, rientrano in gruppo Joao Pedro e Sau
Prossimo articolo
Coppa Italia, Borriello vince la classifica marcatori