Pili: “La Cancellieri ha firmato una serie di ordinanze per autorizzare lo stadio diroccato (Dall’Ara, ndr). E’ ora di reagire”

© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Pili, deputato sardo, ha parlato della questione Is Arenas. Entro domani infatti il Cagliari deve comunicare alla Lega lo stadio in cui giocherà la partita di domenica con la Sampdoria. Il parlamentare ha affidato le sue parole attraverso un comunicato sul suo profilo facebook. “Forse non è chiaro: il Ministro dell’Interno, prima di fare il Ministro era commissario prefettizio al Comune di Bologna. Ha firmato ordinanze su ordinanze per autorizzare quello stadio diroccato. Oggi in Sardegna, un prefetto di Stato, subalterno del Ministro, impedisce l’apertura del nuovo stadio di Is Arenas con argomentazioni puerili e davvero ridicole rispetto alle condizioni degli altri stadi italiani. Entro domani la Lega Calcio chiede la sede per la partita in casa con la Sampdoria. Se qualcuno del Comune non firma, ( io resto disponibile a farlo, anche dopo le elezioni!), se il Ministro resta a guardare, al Cagliari sarà assegnato uno stadio fuori dalla Sardegna. La squadra non andrà a giocare fuori, giustamente. Il campionato sarà truccato. Lo Stato sarà responsabile, ma non solo. Domani è una giornata decisiva. Per quanto mi riguarda farò tutto quello che è possibile. E’ ora di reagire. E’ ora di fare l’appello”.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Bologna – Cagliari, ricordato Lucio Dalla
Prossimo articolo
Galliani: “Is Arenas va utilizzato, stadio bello, spogliatoi bellissimi”