Palermo, rosanero mai vittoriosi lontano dal “Renzo Barbera”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Palermo che domenica pomeriggio si presenterà all’Is Arenas di Quartu Sant’Elena per la delicata sfida salvezza contro i rossoblù, è una squadra che, stando al rendimento fin qui offerto in trasferta in questo campionato, non dovrebbe spaventare i padroni di casa guidati dai mister Pulga e Lopez. I rosanero infatti arrivano al match in Sardegna con la casella “vittorie in trasferta” ancora occupata dallo 0. I risultati colti dai ragazzi guidati da mister Gasperini lontano dal “Renzo Barbera” parlano di otto sconfitte e tre pareggi ottenuti in ordine cronologico a Genova (1-1 contro i rossoblù genoani), Siena (0-0) e Udine (1-1). Per il resto, siciliani sempre sconfitti. Ultima “debacle” al San Paolo con i rosanero usciti dal terreno di gioco con tre goal sul groppone. L’ultima vittoria è stata colta a Bologna nella trentesima giornata dello scorso campionato, 1-3 il risultato finale (i goal di Donati e Hernandez più un autogol di Morleo consentirono ai rosanero di tornare in Sicilia con il bottino pieno. Ma i numeri sono sempre e solo numeri. Si sa, ogni partita fa storia a se e ciò è ancor più vero in questo momento del campionato dove la classifica (16 punti) impone ai siciliani di cambiare marcia fin da subito per non perdere il treno verso la salvezza. E in aggiunta, è doveroso considerare il fatto che la squadra rosanero che sarà di scena domenica potrebbe essere rivoluzionata da alcune operazioni di mercato che potrebbero concludersi in tempo utile per dare a mister Gasperini la possibilità di impiegare i nuovi giocatori già contro i rossoblù. Per il portiere prelevato dal Chievo, Stefano Sorrentino manca soltanto l’ufficialità. Dunque, attento Cagliari!

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari-Palermo, fischia Valeri
Prossimo articolo
Astori ribadisce: “Testa al campo e alla stagione in corso. Mercato? Se riparlerà in estate…”