Is Arenas, ingresso abbonati per Cagliari-Fiorentina? Il vicesindaco dice no. E scarica le responsabilità…

© foto www.imagephotoagency.it

Non è andato a buon fine neanche l’ultimo tentativo del Cagliari di ottenere l’autorizzazione per l’ingresso allo stadio “Is Arenas” degli abbonati rossoblù per la gara di domani cotro la Fiorentina. La società si è appellata al vicesindaco del comune quartese Fortunato Di Cesare che, in base all’articolo 22 del decreto Pisanu, avrebbe potuto firmare in deroga. Ma quest’ultimo pare che abbia contestato che, come stabilito dalla Commissione Comunale di Vigilanza, la competenza sarebbe della Prefettura, perché il Cagliari aveva chiesto l’ingresso dei 4500 abbonati (quindi sotto i cinquemila spettatori) ma utilizzando due settori la cui capienza complessiva è di settemila persone. Il prefetto dal canto suo avrebbe replicato che poiché la richiesta era per un numero di spettatori al di sotto dei cinquemila, la competenza sarebbe del Comune

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari-Roma non è ancora finita: si predispone il ricorso contro lo 0-3 al Tar del Lazio
Prossimo articolo
Is Arenas, Galliani annuncia azioni legali. Zazzaroni: “A chi può far causa l’ad del Milan? Alla sua Lega…?”