Is Arenas, il Comune di Quartu: «La Commissione non si è espressa»

© foto www.imagephotoagency.it

Continua il rimbalzo di accuse, più o meno velate, da parte delle istituzioni coinvolte dalla situazione caotica legata allo stadio di Is Arenas. Dopo i pareri discordanti espressi nelle ultime ore, in merito alla decisione di chiudere l’impianto per la sfida di domani contro la Fiorentina, ora interviene il Comune di Quartu Sant’Elena, attraverso una nota pubblicata anche dai colleghi de L’Unione Sarda: «La Commissione ha preso atto della mancanza del parere del Questore, del fatto che il parere del Coni era riferito a un progetto differente rispetto a quello presentato, e dell’assenza di postazioni riservate alle persone diversamente abili. In particolare è stato rilevato che il progetto prevede una effettiva capienza superiore a 5000 posti per le due tribune (Main Stand e Curva Nord). Per tali motivi, i membri della commissione – che oltre ai rappresentanti comunali comprende rappresentanti dei Vigili del Fuoco, dell’Asl ed esperti – hanno ritenuto di non potersi esprimere.»

CONDIVIDI
Articolo precedente
Is Arenas, Galliani si infuria: «Si falsa un campionato»
Prossimo articolo
Il Torino insiste per Pinilla