Is Arenas, decisione Commissione Vigilanza dopo le elezioni

© foto www.imagephotoagency.it

La decisione relativa all’agibilità dello stadio “Is Arenas” di Quartu S.Elena arriverà dopo le elezioni. Come noto, ieri è stata rinviato il verdetto da parte della Commissione di Vigilanza, alla cui riunione la Cagliari Calcio non è stata invitata per poter far valere i propri progetti e propositi, come confermato dall’avvocato Benedetto Ballero: “Non c’erano i presupposti per chiudere ora la partita – le dichiarazioni riportate sulle colonne de L’Unione Sarda -. Nessuna legge fissa scadenze e ultimatum per casi come questo, le uniche cose che mancano tra quelle richieste devono essere inoltre autorizzate dal Comune, inoltre, la società non è stata invitata alla riunione“. “Mi auguro che non si debba andare avanti a colpi di ricorsi – prosegue il legale -. Anche l’amministrazione quartese si deve attivare per risolvere le questioni aperte, d’altronde questa costruzione è di proprietà pubblica, e allo scadere della convenzione rimarrà, appunto, alla città“.

La richiesta della partecipazione degli esponenti, almeno quelli tecnici, del club sardo è stata effettuata, come si legge sul quotidiano, solo nelle ore imminentemente precedenti allo svolgersi del summit. Nessuna risposta è potuta giungere nè tramite telefono nè dopo l’invio di un fax. Fatto sta che alla conclusione della riunione, alle ore 15 circa, si è stabilito che: “per quanto riguarda gli adempimenti richiesti al Cagliari Calcio mella seduta della precedente Commissione, è stato rilevato l’avvenuto completamento del sistema di videosorveglianza e sono state acquisite alcune certificazioni mancanti“. Tuttavia: “Il progetto riguardante il prefiltraggio sulla via Olimpia, infatti, non è stato, al momento, approvato in quanto presentato carente di una puntuale e completa relazione illustrativa che indicasse, in particolare, le caratteristiche dei cancelli da utilizzare“. Inoltre manca all’appello il parere da parte del Coni. Pertanto, ulteriori elementi dovranno pervenire a dieci giorni dalla data di ieri, copo le elezioni e dopo Cagliari-Torino.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Pescara, distorsione alla caviglia destra per Quintero
Prossimo articolo
Is Arenas, arrestati Cellino e Contini