Inchiesta Is Arenas, Mossa nuovo nome nel registro degli indagati

© foto www.imagephotoagency.it

Nuovo nome nell’ambito dell’inchiesta sulla costruzione dello stadio “Is Arenas” che ha portato all’arresto del presidente del Cagliari Massimo Cellino, del sindaco Contini e dell’assessore Lilliu. Come riporta l’edizione online de L’Unione Sarda si tratta di Graziano Mossa, un professionista in regime di convenzione con il comune quartese direttore operativo per lo stato di avanzamento dei lavori dello stadio, stretto collaboratore dell’ingegner Pierpaolo Gessa (arrestato come è noto anche lui). Anche Mossa quindi iscritto nel registro degli indagati e già sentito dal pm Lussu. Ma ci sarebbero dei sospetti su altre due persone: un dipendente comunale e un altro professionista.

*seguiranno aggiornamenti*

CONDIVIDI
Articolo precedente
Trasferimento Cellino, avvocato Cocco: “Passata una settimana, esigenze cambiate”
Prossimo articolo
Cagliari-Sampdoria, le probabili formazioni