Il 24 sbarca a Cagliari la Junior Tim Cup

© foto www.imagephotoagency.it

Domenica 24 febbraio sarà senza alcuna ombra di dubbio una giornata indimenticabile per alcuni ragazzi della città di Cagliari. Infatti sbarca nel capoluogo sardo la “Junior Tim Cup“, una bella iniziativa nata da un accordo tra il Centro Sportivo Italiano, TIM e Lega Serie A per dare vita ad un’importante alleanza tra lo sport di vertice e quello di base a favore della pratica del calcio negli oratori. Infatti, prima del match di Serie A tra Cagliari e Torino, si sfideranno sul terreno dell’Is Arenas due oratori della provincia di Cagliari: l’ Oratorio S. Pietro Pascasio di Quartucciu e l’Oratorio Sacro Cuore di Badesi. I due oratori sono stati selezionati tramite un sorteggio effettuato presso l’oratorio San Massimiliano Kolbe, alla presenza dell’attaccante rossoblù Nenè,  di Gianfranco Matteoli responsabile del settore giovanile del club sardo, Alberto Elia (Lega Serie A), Louis Lorenzo Teramo (Sponsorship Telecom Italia), Don Alberto Pistolesi, responsabile Diocesano degli Oratori dell’arcidiocesi di Cagliari e Maurizio Siddi presidente del Csi Cagliari. Questo il commento riportato dal sito ufficiale della Lega Serie A sull’iniziativa del brasiliano Nenè: “Felice di aver partecipato a questa iniziativa perché l’oratorio è molto importante per la crescita dei ragazzi“.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Milan, giornata di riposo. Domani doppia seduta
Prossimo articolo
Cagliari, il resoconto dell’allenamento odierno