Errato servizio su Is Arenas, le scuse di Mediaset

© foto www.imagephotoagency.it

Con un comunicato, Mediaset ha chiesto scusa alla Cagliari Calcio per l’etrrato servizio mandato in onda relativo alle condizioni dello stadio “Is Arenas” di Quartu S.Elena, che ha fatto indignare i vertici del club rossoblu, pronti a procedere per vie legali, e offeso la maggior parte della tifoseria isolana: “Per un deprecabile scambio di supporti video è stato presentato un filmato attribuito alle condizioni del nuovo stadio Is Arenas, quando invece le immagini si riferivano a un altro impianto sportivo sardo (l’ormai dismesso kartodromo di Arborea) che nulla aveva a che fare con il terreno di gioco del Cagliari Calcio. Non appena la redazione sportiva si è accorta del grave infortunio ha rettificato in onda e pubblicato un articolo di scuse sul sito SportMediaset.it, a dimostrazione che non è ipotizzabile alcun intento diffamatorio. Ciò non toglie che questo genere di errori, per quanto dovuti alla volontà di essere tempestivi e per quanto immediatamente rettificati, siano inaccettabili in primo luogo da chi ha avuto la sfortuna di commetterli. Per questo motivo, Mediaset non cerca attenuanti. Informa di avere stabilito nuove stringenti procedure per evitare in futuro episodi del genere“. Quindi: “presenta le proprie scuse al Cagliari, cui va dato atto di aver voluto realizzare un moderno impianto sportivo di proprietà, alla Lega Calcio che ha supportato l’iniziativa del club, al Comune di Quartu Sant’Elena e a tutti i telespettatori Premium“.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Disordini pre Cagliari-Milan, Digos verso l’individuazione di 50 tifosi
Prossimo articolo
Il giorno di Matias Cabrera