Calciomercato Cagliari, futuro di Cop da decifrare: «Felice di essere tornato» (FOTO)

© foto www.imagephotoagency.it

Da ieri Duje Cop è in ritiro con il Cagliari a Pejo. L’attaccante croato, reduce da due stagioni in prestito in Liga, è tutt’altro che certo di restare

Quasi una settimana dopo l’inizio del ritiro, a Peho è arrivato Duje Cop. L’attaccante croato è reduce da una stagione in prestito allo Sporting Gijon, in cui ha realizzato 9 gol in Liga che non sono bastati ad evitare la retrocessione della sua squadra. Il giocatore era arrivato in Sardegna nel gennaio del 2015 dalla Dinamo Zagabria per provare ad evitare (senza successo) la retrocessione, segnando 4 reti, contro Sassuolo, Fiorentina (doppietta) e Parma. Sei mesi dopo, Cop non fa più parte dei piani del Cagliari che lo cede in prestito in Spagna al Malaga. Mette a segno 7 reti, che non convincono gli iberici a riscattarlo. Lo scorso anno giunge in ritiro dopo i compagni, per via delle vacanze post Europeo, ma in rossoblù dura ancora poco, proprio per la cessione al Gijon. È la stessa situazione che si prospetta quest’anno, con il ds Rossi che aspetta offerte concrete per il giocatore. Il reparto offensivo è troppo affollato, necessita di essere sfoltito e Cop è il principale indiziato a partire. Lo scorso mese si era registrato l’interesse degli spagnoli del Betis Siviglia, dei tedeschi dell’Hertha Berlino e dei turchi del Fenerbahce. La stampa croata si interroga sul futuro di Cop che ad oggi è un calciatore rossoblù e a Pejo inizierà ad allenarsi con i nuovi/vecchi compagni di squadra. E su Instagram scrive: «Felice di essere tornato».

Happy to be back … 🔴🔵 #cagliari #forzacasteddu #triofantastico #ritiro #pejo #italy #seriaA

Un post condiviso da Duje Čop (@dujecop) in data:

CONDIVIDI
Articolo precedente
Padoin: «Sento più responsabilità, da terzino posso dare qualcosa in più»
Prossimo articolo
ionitaCagliari, mattinata di lavoro tecnico a Pejo