Cagliari-Redival Val di Pejo 8-0: in evidenza tutto il reparto offensivo

cagliari
© foto CagliariNews24.com

Il Cagliari vince la prima amichevole 8-0. Nel secondo tempo reti di Farias, Giannetti, Han e Deiola

Finisce 8-0 la prima amichevole del Cagliari 2017/18. I rossoblù di Rastelli hanno dato segnali positivi nel test match giocato contro la Rappresentativa Redival Val di Pejo. In gol quasi tutti gli attaccanti. Nel primo tempo c’era stata la doppietta di Joao Pedro, le rete di Barella e quella di Borriello. Nella ripresa, sono andati a segno Farias (su rigore), Giannetti, Han e Deiola. Il primo gol del secondo tempo l’ha segnato Diego Farias su calcio di rigore, concesso per un fallo su Deiola. Il brasiliano realizza il penalty del 5-0 spiazzando il portiere dopo la ripetizione decisa dall’arbitro, ma aveva segnato anche nel primo tentativo. La sesta rete rossoblù è di Giannetti che va in gol di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 66′, lo stesso Giannetti lascia spazio Han. E proprio il nordcoreano realizza il 7-0 poco dopo il suo ingresso in campo. È di Deiola l’8-0, segnato di testa su cross di un Faragò versione terzino destro.

La formazione del secondo tempo: Cossu dietro Farias e Giannetti

Come consuetudine, nella ripresa Rastelli cambia undici undicesimi della formazione del primo tempo. Si rivede Cossu, con la sua numero 7 e la fascia al braccio. Faragò terzino destro, mentre a sinistra c’è Krajnc.

CAGLIARI (4-3-1-2): Crosta; Faragò, Ceppitelli, Salamon, Krajnc; Ionita, Colombatto, Deiola; Cossu; Farias, Giannetti (dal 66′ Han).

Il primo tempo finisce 4-0 per i rossoblù: in gol Joao Pedro, Barella e Borriello

Finisce 4-0 il primo tempo della prima amichevole del Cagliari 2017/18 contro contro la Rappresentativa Redival Val di Pejo. Per i rossoblù sono andati a segno Joao Pedro (doppietta), Barella e Borriello. Ad eccezione di Cragno e Isla (ancora in vacanza) e di un Artur Ionita non ancora al meglio, Rastelli schiera nel primo tempo l’undici ideale. Subito in campo i nuovi Andreolli, al centro della difesa, e Cigarini, in cabina di regia. Restano a riposo Melchiorri e Capuano. Il primo gol del Cagliari 2017/18 è firmato da Joao Pedro, che al 15’ insacca con una precisa conclusione a giro rasoterra. Al 18’ raddoppia Barella, al termine di una splendida giocata palla al piede in cui è riuscito a dribblare quasi tutta la squadra avversario. Il 3-0 è ancora di Joao Pedro che batte il portiere con una conclusione di prima intenzione in area di rigore su assist di Padoin. Poco dopo, su invito di Barella, Borriello cala il poker con un sinistro preciso che si insacca nell’angolino basso.

Le formazioni del test match, Rastelli conferma il 4-3-1-2

Massimo Rastelli sceglie il 4-3-1-2 e dà spazio subito ai nuovi Cigarini e Andreolli. In porta Rafael, a destra in attesa del rientro di Isla va Padoin mentre a sinistra la fascia è tutta di Miangue. Joao Pedro trequartista dietro la confermatissima coppia Sau-Borriello.

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Padoin, Andreolli, Pisacane, Miangue; Dessena, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Borriello.

REDIVAL VAL DI PEJO: Carolli, Dallavalle, Citati, Gionta, Mengon, Veneri, Daprà, Slucca, Chiesa, Panizza, Bertolini.

Questo pomeriggio il Cagliari scende in campo per il primo test della nuova stagione: i rossoblù affrontano una rappresentativa della Val di Pejo

Finalmente si gioca. Anche se il valore delle primissime partitelle estive è decisamente relativo, il Cagliari torna comunque a giocare e cominciano gli esperimenti in vista della stagione che sta iniziando. Questa mattina i rossoblù si sono allenati, dividendosi in due gruppi che si sono alternati tra palestra e campo. Dopo l’attivazione, ci sono state esercitazioni sulla costruzione dell’azione dal basso, giro palla e finalizzazione. Alla fine ci si è concentrati sulle palle inattive a favore e sulle punizioni. Tutto in vista del test match di questo pomeriggio. La squadra allenata da Massimo Rastelli scenderà in campo alle 17:30 contro la Rappresentativa Redival Val di Pejo, occasione per vedere all’opera qualche nuovo arrivo e per far girare le gambe degli atleti. Sarà un pomeriggio di allenamento anche per gli arbitri, dato che il signor Paolo Mazzoleni, coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Ranghetti, avrà il supporto della Var: prove generali della tecnologia che sarà usata quest’anno in Serie A. L’addetto alla Var sarà Rosario Abisso, supervisionato dal responsabile del progetto italiano Var Roberto Rosetti.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Santoni: «Con Rastelli c’è feeling, dal punto di vista del gioco ci saranno miglioramenti»
Prossimo articolo
Rastelli: «I nuovi si sono inseriti bene, Cossu è come se non se ne fosse mai andato»