Cagliari, conquistati sette punti in più rispetto alle prime cinque giornate d’andata

© foto www.imagephotoagency.it

C’è un dato molto interessante da prendere in considerazione. Dato che può e deve far felici i tifosi rossoblu.  I nove punti conquistati nelle prime cinque giornate di ritorno rispetto ai due d’inizio stagione. E’ bene chiarire comunque una cosa: oltre alle sconfitte, entrambe per 2-0 con Genoa e Milan al primo e al quinto turno, nel tabellino d’andata rientra anche il 3-0 a tavolino alla Roma che tanto fece arrabbiare il presidente Massimo Cellino a settembre. Il conteggio, dunque, risulta essere “parziale” e un po’ “viziato” e quindi non del tutto attendibile. Un’eventuale vittoria avrebbe pesato come un macigno sulla classifica del Cagliari. Gli uomini di Pulga sarebbero undicesimi insieme a Sampdoria, Torino e Chievo a 28 lunghezze. Più sette dal terzultimo posto, l’ultimo per la retrocessione, occupato attualmente dal Pescara prossimo avversario. Tornando alle statistiche, con Atalanta e Palermo gli unici due punti, 1-1 in entrambe le occasioni. Il cambio di marcia è arrivato in avvio di questa seconda parte di campionato che ha visto la squadra isolana vincere due volte e pareggiare tre. Oltre a quella contro il Genoa per 2-1, da ricordare è soprattutto l’impresa dell’Olimpico con la Roma battuta nettamente – e inaspettatamente – per 4-2. 1-1, invece, contro Atalanta, Palermo e Milan. Peccato davvero per lo stop di domenica con i rossoneri, poco brillanti e capaci di riacciufare il pari solo a dieci minuti dalla fine. Il cammino è segnato, non resta che continuare su questa strada.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Nainggolan-Napoli, il belga: “I siti internet ne sanno più di me. Io veramente non so nulla!”
Prossimo articolo
Pistocchi spiega la vicenda Is Arenas di domenica scorsa