Udinese-Cagliari, Borriello mette nel mirino la sua vittima preferita

borriello palermo-cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

L’Udinese è la vittima preferita di Marco Borriello: l’attaccante classe ’82 ha segnato ben 10 dei 94 gol in Serie A ai bianconeri friulani. E sullo sfondo c’è la salvezza aritmetica con rinnovo automatico del contratto…

Archiviata la netta affermazione sul Chievo Verona, il Cagliari mette nel mirino l’Udinese con rinnovato ottimismo per il finale di stagione. La sconfitta di Napoli ha interrotto la striscia positiva che durava da cinque giornate, ma la squadra di Delneri da oggi penserà esclusivamente alla sfida contro Borriello e compagni. Sfida che, stando ai numeri, stimola particolarmente proprio l’ex bomber di Genoa e Milan: l’Udinese è la sua vittima preferita in Serie A. Il bianconero friulano sembra caricare sensibilmente il centravanti napoletano, che in carriera ha punito l’Udinese in ben 10 occasioni. Non solo, nelle 17 sfide complessive contro i friulani Borriello ha anche messo insieme 4 assist: cifra che anche in questo caso rappresenta un record personale. Oltre il 10% delle reti siglate in Serie A dal classe ’82 hanno come vittima l’Udinese. In questo record personale c’è una curiosità: ben 6 delle 10 reti messe a segno nella porta friulana sono giunte nel 2007/08, finora il suo miglior campionato di Serie A. Era la prima delle tre esperienze al Genoa, l’attaccante campano mise a segno una tripletta all’andata ed una al ritorno, rivelandosi decisivo per le due vittorie dei rossoblù liguri.

L’AVVERSARIO GIUSTO – I numeri dicono che i friulani sono la vittima preferita di Borriello. Ma nella sfida della Dacia Arena il trentaquattrenne non sarà spinto esclusivamente da fredde statistiche. Il bomber dei sardi tiene un occhio sul campo, l’altro sui numeri che contano. La classifica disegna un Cagliari ad un passo – o meglio, un punto – dalla salvezza. Un suo gol non solo manterrebbe viva la speranza di scrivere un nuovo record personale ben oltre la soglia dei trent’anni, ma potrebbe anche portare punti decisivi per festeggiare la salvezza aritmetica. La speranza di eguagliare, e nel migliore dei casi superare, il record del 2007/08 con il Genoa, ma non solo. Oggi Borriello sta vivendo una grande stagione con indosso un altro rossoblù e domenica sfiderà l’Udinese. La sua vittima preferita, l’avversario giusto per cercare di strappare punti che permetterebbero di raggiungere due traguardi importanti: la salvezza per il Cagliari ed il conseguente prolungamento di contratto per il bomber con il 22 sulle spalle.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari, arriva l’ufficialità: Ionita salta l’Udinese
Prossimo articolo
Cagliari-Pescara, in vendita i biglietti