Borriello, raggiunta quota 15: «Ma non voglio fermarmi»

© foto www.imagephotoagency.it

Marco Borriello, con il gol segnato sabato al Chievo Verona, ha raggiunto la fatidica quota di 15 reti in campionato. Ma il bomber del Cagliari non ha intenzione di fermarsi

La scommessa con l’amico Vieri era già stata vinta da tempo, grazie al poker segnato in Coppa Italia alla Spal all’esordio in rossoblù. Marco Borriello però ha voluto raggiungere a tutti i costi quota 15 gol anche in campionato e sabato, con la rete segnata al Chievo Verona, ci è finalmente riuscito. Una cifra importante per il capocannoniere del Cagliari, al settimo posto nella classifica marcatori. Solo Belotti, Dzeko, Higuain, Mertens, Icardi e Immobile hanno segnato di più. L’attaccante campano ha fatto meglio dei colleghi d’area di rigore Kalinic, Bacca e Simeone. Insomma, una stagione da incorniciare quando alla chiusura del campionato mancano ancora sei partite. Borriello però non pare intenzionato a fermarsi: «Il Bomber: il bomber è il centravanti, il bomber è quello che sta davanti, il bomber è quello che quando la squadra ha bisogno lui c’è!!! Cit. Bobo Vieri – ha scritto il giocatore su Instagram ringraziando l’amico ex attaccante della nazionale – È arrivato il 15esimo gol in campionato, grazie amico mio per lo stimolo in più che mi hai dato in questa stagione. Ma la voglia di continuare a far gol è ancora tanta, quindi, amici fantacalcisti e tifosi tutti, state tranquilli che non ho voglia di fermarmi qui… Un abbraccio a tutti e buona Pasqua!».

INSEGUENDO SE STESSO – Guardando i numeri stagionali Marco Borriello ha già eguagliato la sua miglior stagione, quella 2007/08. Con la maglia del Genoa segnò 19 reti, ma tutte in campionato. Il bottino con il Cagliari – sempre di 19 gol – è diviso tra le 15 in Serie A e le 4 in Coppa Italia. Il numero 22 ha ancora sei giornate per migliorare se stesso e, nonostante la carta d’identità reciti 34 anni (35 a giugno), ci sono tutte le premesse per battere la miglior versione di se stesso. Segnando 15 gol, Borriello si è piazzato anche tra i migliori attaccanti del Cagliari del nuovo millennio. Ha battuto Robert Acquafresca, che nel 2008/09 arrivò a farne 14. Meglio di lui solo Mauro Esposito, autore di 16 reti nel 2004/05 e David Suazo che raggiunse l’incredibile quota di 22 gol nel 2005/06.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Salamon CagliariCagliari, il ritorno di Bartosz Salamon
Prossimo articolo
cagliari-chievoCagliari, sfatato il tabù Chievo: la vittoria in casa mancava dal 2011