Ballero (avv. Cellino): “Il presidente ha raccontato tutto. Is Arenas…”

© foto www.imagephotoagency.it

Alla fine dell’interrogatorio fiume che ha visto Massimo Cellino, presidente del Cagliari, rispondere alle domande del gip, i legali del numero uno della società rossoblu hanno rivelato quelli che sono stati solo alcuni dei passaggi del lungo inquisitorio durato per circa nove ore, anche se tre sono servite per secretare i relativi verbali: “E’ stata raccontata tutta la vicenda, dall’idea iniziale fino alle ultime questioni – ha dichiarato Ballero – Abbiamo presentato una serie di documenti per dimostrare le spese sostenute dalla società per la costruzione dello stadio“. Il problema maggiore resta quello legato a dove la squadra allenata da Ivo Pulga e Diego Lopez possa giocare le prossime partite di campionato: “Con questa ordinanza di custodia cautelare c’è una impostazione che mette in discussione la legittimità delle autorizzazioni ottenute dalla società che invece a nostro avviso è completamente indiscutibile“, le parole riportate da L’Unione Sarda. Al momento è difficile ipotizzare che la sfida di domenica prossima contro il Torino possa giocarsi all'”Is Arenas” di Quartu S.Elena, al centro dell’inchiesta.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Ipotesi 4-3-3 all’Adriatico, Cossu ancora fuori?
Prossimo articolo
Bergodi-Pulga, scontro tra amici